Sezione Fondi Documentari
Se vuoi consultare i Fondi Documentari
entra in questa sezione
 Sezione Fondi Documentari
 
Sezione Fondi Fotografici
Se vuoi consultare i Fondi Fotografici
entra in questa sezione
 Sezione Fondi Fotografici
 
Sezione Audiovisivi
Se vuoi consultare gli Audiovisivi
entra in questa sezione
 Sezione Audiovisivi
Sezione Manifesti
Se vuoi consultare i Manifesti
entra in questa sezione
 Sezione Manifesti
 
Sezione Pubblicazioni su Marghera
Se vuoi consultare le Pubblicazioni su Marghera
entra in questa sezione
 Sezione Pubblicazioni su Marghera
 
Sezione Mostre
Se vuoi consultare le Mostre su Marghera
entra in questa sezione (in allestimento)
 Sezione Mostre su Marghera
 
Meme Pandin – Verdi Marghera. Fondo documentario


Meme Pandin, ha svolto fin dalla metà degli anni 70 attività politica e sociale a Marghera. Attualmente ricopre il ruolo di responsabile del Servizio Sociale della Municipalità.

«Non avevo da piccolo particolari passioni per le collezioni: solo per un breve periodo ho collezionato francobolli, non ho mai raccolto fumetti e anche gli album delle figurine dei calciatori non mi appassionavano granché, a differenza, invece, di mia sorella che teneva una strepitosa raccolta di lattine disposte in equilibrio una sull’altra, sulla mensola sopra il suo letto). Mi sono quindi sempre chiesto come mai, a un certo punto della mia adolescenza, ho iniziato a raccoglie e catalogare volantini e manifesti, al di là, come ben sa chi mi conosce, del mio carattere, ordinato e pignolo. La risposta l’ho avuta molti anni dopo, a metà degli anni ’90, quando un ricercatore universitario della facoltà di storia di Venezia mi chiese di poter consultare il mio archivio per una ricerca. Ne aveva sentito parlare come di una cosa “ben curata”, “ordinata per anni ed argomenti” e con “materiali preziosi”. Fino ad allora, pensavo che la raccolta di volantini, manifesti, documenti, dai primi anni ’70 fin quasi alla fine degli anni ’80 (prima che i media locali si dedicassero a informare sulle attività sociali e politiche “di base” e prima dell’era internet) fosse un mio personale contributo alla “certificazione” delle moltissime attività realizzate a Marghera in quegli anni dai diversi soggetti collettivi con cui avevo collaborato (il Collettivo Ca’ Emiliani, La Palude di Okefenokee, l’esperienza del Centro Sociale, Alternativa di Sinistra, i Verdi di Marghera, ecc.), e di molti altri ancora. Con la richiesta dell’Università di Venezia, ho avuto chiaro che oltre a informare e documentare sulle attività svolte, la creazione e gestione di una raccolta di materiali “di base”, rappresenta una possibilità (così come le testimonianze orali, i canti, ecc.) un altro fondamentale contributo per la promozione di una conoscenza critica della storia di Marghera» Meme Pandin, aprile 2007



Estremi cronologici: 1976-1992
Consistenza: buste 6 (numerate 1-6)
Collocazione: Marghera, Centro di documentazione di storia locale, Archivio, Compact
Strumenti di consultazione: inventario informatizzato del fondo documentario (a cura di Monica Del Rio, 2006); schedatura informatizzata dei manifesti
Copie digitali di documenti: Fotografie e manifesti (Sezione Audiovisivi CD 152)



Homepage
Informazioni sul diritto d'autore - Accessibilità - COOKIE POLICY
© Powered by EasyNETcms
CG Soluzioni Informatiche

ELVIS Elettronica
Vai al sito di Venis